Associazione Musicale Estense

Accademia Legnani

 

 

    Il ferrarese Luigi Rinaldo Legnani (1790 – 1877) fu celebre virtuoso e abile compositore – oltre che liutaio e tenore – del ricco panorama chitarristico del primo Ottocento, dotato di un talento esecutivo unico al suo tempo che gli valse l’appellativo di “Aiace Telamonio dei chitarristi” e quello di “Paganini della chitarra”.

 

Godendo del consenso di una attenta critica, di un pubblico particolarmente esigente qual’era quello del tempo nonché della stima di musicisti del calibro di Rossini e Paganini, riuscì nell’impresa brillantemente iniziata dall’illustre suo coevo Mauro Giuliani di far apprezzare la chitarra in ambienti artistici e concertistici di elevato profilo, tra i quali spiccano le importanti capitali della musica Vienna e Milano.

 

 

L’Accademia Chitarristica Luigi Legnani nasce come parte fondamentale dell’Associazione Musicale Estense e ha come scopo principale la didattica musicale specialistica del settore chitarristico classico.

L’Accademia attualmente ha tra le sue attività (vedi ARCHIVIO) quella dell'organizzazione e realizzazione di masterclass di perfezionamento strumentale tenute da rinomati docenti e concertisti (Emanuele Segre: 2012 e 2013; Leopoldo Saracino: 2014; Massimo Felici: 2015; Lorenzo Micheli: 2016), concerti inseriti nella Rassegna Musicale Echi dai Secolicon chitarristi di dichiarata fama (Francesco Biraghi con il Classico Terzetto Italiano, Emanuele Segre nel 2012 e 2013, Marco Mustardino con Francesca Lombardi Mazzulli, il SoloDuo - Matteo Mela e Lorenzo Micheli 2014Leopoldo Saracino, SoloDuo - Matteo Mela e Lorenzo Micheli 2016) e con gli allievi (2012, 2013, 20142015), conferenze e seminari, un corso per ensemble di chitarre. Per quanto concerne i corsi ordinari di strumento, questi partiranno non appena verrà terminata la sede operativa propria dell’Associazione che ad oggi è in fase di progettazione.